venerdì 28 aprile 2017

28.04.2017 - ferrata degli artisti

Siamo io e Katia in Liguria in provincia di Savona a fare la ferrata degli artisti.
Partiamo da casa sua alle 9 in punto e alle 11:30 siamo pronti sul posto a partire, siamo ad Isallo e abbiamo parcheggiato l auto alla fine della strada asfaltata.
La ferrata è molto semplice, anche se molto verticale in certi punti è stata inutilmente riempita di staffe che la rendono praticamente una scalinata. L'unica cosa bella è il ponte tibetano, anche se sotto ha la pedana a scala a pioli e non il cavo e poi si vede il mare!
Devo dire la verità sono rimasto un po deluso, questa ferrata solo col cavo sarebbe veramente difficile e stupenda anche perché si sviluppa in poco più di 600 mt. Di dislivello e quindi è più lunga della media delle ferrate. Resta comunque che abbiamo visto un posto nuovo e tutto fa esperienza.
Fatti 857 mt di dislivello in 3h53' e percorsi 7,54 km totali.

martedì 25 aprile 2017

25.04.2017 - trekking via Valeriana

Siamo partiti da Pilzone io Pasqui Katia Mario e i nostri cani Grisa e Sky, e abbiamo fatto la antica Via Valeriana. Molto bella e molto caratteristica, strada che si usava negli anni precedenti per andare da Iseo a Pisogne.
Fatti 1440 mt. dislivello in 5h49' e 23,19 km 

domenica 23 aprile 2017

23.04.2017 - corsa giro Monte Orfano

Stamattina sono cambiate le previsioni meteo e non siamo potuti andare a fare l'imoegnativa escursione in montagna e allora ho deciso di andare a correre.
Sono partito da casa correndo e sono andato a fare il giro del Monte Orfano salendo per il Genuisi' e scendendo dai Cappuccini. Mio figlio è venuto con me in bici e mi ha fatto assistenza, fornendomi acqua cibo e abiti.
Fatti 27,13 km in 2h30'46"

giovedì 20 aprile 2017

20.04.2017 - ferrate casto 3-4-6-7-8-9-10

Siamo andati nel pomeriggio a Casto io Katia e Pasqui a fare qualche ferrata.
Temperatura ideale anche se a Casto non batte mai il sole ed è molto umido.
Comunque abbiamo cominciato con la 3 e 4 in sequenza, poi abbiamo fatto il ponte tibetano ovvero la 6 e poi la 7 8 9 e 10. Quella che arriva alla 9 ha un punto molto tecnico dove per un mio errore di valutazione ho messo il rinvio troppo tardi e le bracce sono andate.
Fatti 500 mt. di dislivello in 3h9', 3,44 km

martedì 18 aprile 2017

18.04.2017 - alla ricerca di Sky

Domenica abbiamo perso il nostro cane a punta almana e i miei calcoli mi hanno fatto capire che ci fosse molta probabilità che il cane fosse sceso verso Gardone Val Trompia. Li a circa 900 mt. Di quota insiste uno spazio dove ci sono artiglierie della prima guerra mondiale, qualche casa e terreno in piano, insomma un'area comoda dove potersi rifugiare.
Cosi' dopo il lavoro sono tornato a casa ho pranzato e sono partito insieme a mio figlio. Abbiamo preso il sentiero che parte dalla via Guarda e in parte all area attrezzata abbiamo ritrovato il nostro cane.
Non ci potevamo credere tanta era la gioia.
Tutto è bene quel che finisce bene.
Fatti 550 mt. di dislivello in 1h24' percorsi 4,26 km

domenica 16 aprile 2017

16.04.2017 - trekking punta almana

Abbiamo deciso all'ultimo momento e siamo partiti tardi io Anna e Pasqui. Siamo arrivati alla trattoria portole alle 10:15 quota 500 mt. Circa e ci siamo avviati su per la forcella di sale e su per il bosco fino a Punta Almana.
Discesa dall'altra parte verso la croce di Pezzolo.
Fatti 1175 mt. Dislivello in 4h15' e 10,09 km.

giovedì 13 aprile 2017

13.04.2017 - ferrata corno del bene

Siamo io Pasqui e Katia. Andiamo sul monte Guglielmo a fare la ferrata corna del bene aperta la scorsa primavera.
Parcheggiamo l auto a Zone dopo la chiesa quota 680 mt. e prendiamo il sentiero degli gnomi, alla zona Zuf seguimo le indicazioni per la ferrata e troviamo l attacco a quota 1510 mt. La ferrata sorge su un torrione roccioso molto bello sempre verticale e molto esposto, peccato solo per il gran nimero di staffe e appoggi vari che se non ci fossero la ferrata sarebbe davvero bella.
Bella la vista panoramica sul lago D'Iseo.
La ferrata e' poco meno di 200 mt di dislivello. Mangiamo e saliamo al rifugio Almici e alla chiesetta posta sulla vetta e poi siccome se non torniamo a casa stanchi non siamo contenti, decidiamo di fare la cresta e di scendere per il sentiero delle 13 piante.
In discesa Pasqui ha accusato dolori alle ginocchia senno' impiegavamo almeno un' ora in meno.
Fatti 1650 mt. Di dislivello in 5h59' e fatti 15,86 km.

martedì 11 aprile 2017

11.04.2017 - trekking cima monoccola

Ancora io e katia. Siamo partiti dalle case di val paghera sopra Ceto A quota 1190 mt.
Il sentiero che porta su e' una mulattiera molto ripida e in meno di 2 ore arriviamo a quota 2200 mt. Calziamo i ramponi e armati di picca cominciamo l ascesa dritto per dritto verso la cima. Alle ore 10:00 siamo in vetta alla cima monoccola 2690 mt.
Poi siamo scesi e risaliti alla capanna Mattia 2600 circa molto bella. Poi siamo scesi e tornati all'auto.
Fatti 1578 mt. Di dislivello in 5h58' abbiamo percorso 11,21 km

domenica 9 aprile 2017

09.04.2017 - trekking pizzo tornello

Io e pasquale solita sveglia alle 4:30. Arrivo poco fuori dall abitato di Vilmaggiore quota 1060 mt. Partenza alle 6:30. Sentiero nel bosco molto ripido, sbagliamo anche strada e perdiamo 30'. Ma anche su il sentiero non scherza, sempre ripido tira da matti. Quota 2010 arriviamo alla baita Varro molto carina e a quota 2200 circa nei pressi del lago Varro che e' ancora ghiacciato calziamo ramponi e armati di picozza cominciamo ad avanzare su pareti ghiacciate ancora all ombra. Alle 10:30 arriviamo in cima al pizzo Tornello 2690 mt dal quale si gode di ino spettacolo meraviglioso.
Fatti 1700 mt di dislivello in 6h50' percorsi 10,95 km

giovedì 6 aprile 2017

06.04.2017 - ferrata Nasego

Siamo andati in valsabbia a fare la ferrata Nasego io Pasqui e Camillo. Siamo partiti di lomeriggio. La ferrata e' stata bella poi qua do siamo arrivati in auto Camillo si e'accorto di aver perso il telefono e siccome era stanco io e Pasqui siamo saliti sual rifugio per trovarlo. Missione compiuta.

martedì 4 aprile 2017

04.04.2017 - corsa lenta

Era dal 17 febbraio che non correvo e anche se ho fatto tante altre cose oggi si e' sentita tutta la mancanza di allenamento anche se devo dire che col passare dei km andava sempre meglio.
Fatti 10,45 km in 51'38"

domenica 2 aprile 2017

02.04.2017 - trekking cima della bacchetta

Siamo andati io e pasqui. Partiti abbastanza presto arriviamo a sommaprada e cominciamo a camminare alle 6:30.
Ai 1800 indossiamo i ramponi e muniti di picozza cominciamo a salire su per il canale che diventa sempre piu' ripido man mano sale, e raggiunge il suo culmine alla fine col 100% di pendenza circa 45 gradi centigradi a quota 2400 circa.
Poi saliamo fino alla cima a circa 2550 mt. Arriviamo alle 10:20 foto mangiamo e ripartiamo. Arriviamo all auto poco prima delle 13:10.
Dislivello 1600 mt circa percorsi 10,85 km in 6h38' circa.