domenica 23 luglio 2017

23.07.2017 - corsa giro Castellania

Sono da Katia. Partiamo in grupoo per fare un giro ad anello che parte da Castellania. Siamo io e Katia, Erika e Checco, Giannino, Sem e Fausto. Il giro è molto bello ma a causa della disomogeineita' delle andature siamo costretti a fermarci spesso per aspettare tutti cosa che a noi va bene perché non vogliamo spremerci perché domani partiamo per andare a fare tre giorni sulle strade del Tor.
Il percorso è stato molto bello con delle salite corte e dure.
Fatti 17,56 km in 2h24'43" 558 d+

giovedì 20 luglio 2017

20.07.2017 - corsa lenta con progressivo

Oggi non c'è sole ma l'umidità è alle stelle. Esco da solo, percorso piano alle 8:30 per un lento tranquillo poco sotto il 5'/km e dal km.7 inizio ad aumentare l'andatura intorno ai 4'40"/km fino a 4'14" al km.13.
Sento la stanchezza ma tutto nella normalità. Adesso riposo due gg. e riprendo domenica.
Fatti 13,30 km in 1h2'30"

mercoledì 19 luglio 2017

19.07.2017 - corsa 2×(1'+1')

Siamo tornati a Chiari. Stamattina alle 8 in punto usciamo io e Katia. L'intenzione era di fare ripetute ma non stiamo tanto in forma e allora decidiamo di fare un buon riscaldamento e poi ci lanciamo in accelerazioni di 1' partendo da 4'10" a scalare fino a 3'30" con 1' di recupero. La seconda serie abbiamo fatto l ultima a 3'20". Ho faticato ma la sensazione è che le gambe si sbloccavano man mano si andava.
Fatti 12,86 km in 1h

martedì 18 luglio 2017

18.07.2017 - corsa defaticante

Siamo in Trentino e precisamente a Dimaro, in campeggio. Alle ore 06:00 lasciamo i bimbi in tenda a dormire e io e Katia partiamo per il nostro allenamento.
Le gambe sono pesanti dopo la gara di sabato ma il paesaggio è stupendo e anche l aria, ci sono 11 gradi e si sta una meraviglia. Percorriamo in tutto una dozzina di km in tutta tranquillità godendoci il panorama.
Fatti 12,02 km in 59'35" 250 d+

domenica 16 luglio 2017

15.07.2017 - Trail Ceresino Night

Siamo in Calvignano in provincia di Pavia, io e Katia ci accingiamo a partecipare a questa prima edizione di questo trail, breve, 15 km ma dicono molto intenso. Siamo circa 150 partenti, la partenza è fissata alle 19:45 e i primi 500 mt sono in discesa cosa a me non gradita perché sono costretto a partire a palla per non finire imbottigliato.
Cmq ok parte la gara e come previsto si parte fortissimo, io e Katia siamo insieme fino al km.3 circa quando una giovane promessa ci riprende e ci supera, cosi Katia nonostante i dolori mi stacca e comincia ad accelererare e alla fine la riprenderà e vincerà la gara.
Io continuo col mio passo e devo dire che la gara è molto bella, il percorso è molto ben segnato, ci saranno due ristori ma è anche molto duro con salite lunghe e impegnative come pendenza.
Chiudo credo poco sotto la 20esima posizione e ho percorso 15,10 km con dislivello positivo di quasi 900 mt in 1h27'09" e mi piazzo 1° di categoria M45 con mia grossa soddisfazione.
Peccato che questa gara sia capitata nella settimana di scarico perché non ho fatto quasi niente e non stavo bene, ho avuto una piccola crisi intorno al km.11, però dai sono soddisfatto lo stesso.
Fatti 15,10 km-878 d+ in 1h27'09"

giovedì 13 luglio 2017

13.07.2017 - corsa

Sono da Katia. E' da sabato che ho avuto un calo da paura e oggi e' il primo giorno che sono riuscito a correre senza avere male alle gambe ma avevo il fiatone. Mi dispiace per sabato sera che ho la gara, se fosse stata solo 1 settimana prima ero nel pieno della firma, mi sentivo salire di condizione ogni giorno ma e' anche vero che vengo da un oeriodo dove ho fatto un sacco di gare lunghe e parecchio dislivello, solo la settimana scorsa ho fatto piu' di 100km e 5000 d+.
Oggi siamo andati su asfalto cercando di non fare troppa salita e risparmiare energie.
Fatti 11,10 km in 52'32" quasi 100 d+

lunedì 10 luglio 2017

10.07.2017 - corsa lenta

Dopo la sbornia di sabato sono uscito a fare un giretto in pianura a chiari ma le gambe nonostante il giorno di riposo non andavano. Spero di riprendermi per la gara di sabato. Ho fatto qualche allungo ma facevo fatica.
Fatti 13,19 km in 1h3'42"

domenica 9 luglio 2017

08.07.2017 - collinare

Siamo usciti io katia e altri 5 della nostra squadra azalai. Siamo sempre sulle colline del Tortonese, paesaggi splendidi e sentieri davvero belli dove poter correre.
Abbiamo tenuto un ritmo abbastanza alto, peccato che ogni tanto ci si fermava o per recuperare o per aspettare qualcuno.
Nei due km finali siamo partiti io e katia e abbiamo provato a fare un buon ritmo stando sotto i 4'. Bello molto bello, poi arrivati a casa di Checco che ci ha ospitati tutti, tuffo in piscina e cena da lui.
Fatti 10,51 km in 59'58" 305 d+

venerdì 7 luglio 2017

07.07.2017 - trail Riva Trigoso Levanto

Con Katia alle 06:48 siamo partiti da Riva Trigoso in direzione Levanto. Siamo passati per posti e sentieri bellissimi seguendo il sebtiero SL strade ligure, su e giu' per le colline. Punto piu' alto monte Moneglia 521 mt. poi nei pressi di Levanto abbiamo percorso circa 3 km sotto delle gallerie dove c'e' solo ciclabile e pedonale, davvero molto suggestivo. Poi giunti a Levanto immancabile tuffo in mare e poi siamo andati a prendere il treno che non ci ha riportato a Riva ma a Sestri Levante, per cui siamo tornati a piedi e giu' altri 4 km.
Abbiamo sbagliato strada molte volte e allungato il percorso di qualche km.
Fatti 31,35 km in 4h40' 1939 d+

mercoledì 5 luglio 2017

05.07.2017 - trail Riva Moneglia

Sempre io e Katia alle 7:30 siamo partiti da Riva Trigoso e da dietro il cantiere navale abbiamo preso il sentiero che porta prima alla torre punta baffe che dalla spiaggia rimane sul promontorio alla sinistra e poi siamo scesi dall'altra parte, per poi risalire ancora e scendere verso Moneglia.
Abbiamo fatto il bagno in un acqua meravigliosa, poi abbiamo riempito le borracce e siamo ripartiti per ritornare ma non dalla stessa strada, questa volta passiamo dal monte Moneglia 521 mt. il punto piu' alto di tutto l itinerario e poi giu' verso Riva. Molto suggestivo un punto dove in discesa si aveva il mare a dx e a sx, trovate le foto sul mio facebook.
I sentieri erano molto belli anche se non troppo puliti e molti non corribili nemmeno in discesa.
Fatti 20,29 km in 2h53'

martedì 4 luglio 2017

04.07.2017 - corsa progressiva

Siamo a Riva Trigoso e io e Katia avevamo oianificato un percorso trail qua sulla costa di circa 18 km e 1300 d+ pero' appena svegli ci siamo resi conto di non aver ancora smaltito i 30 km di domenica e allora avevamo pensato di fare una decina di km su asfalto con tranquillita'.
Ma si puo' andare tranquilli con quella donna li? Siamo partiti a 5'30" e abbiamo fatto circa 2 km, poi prima di sestri levante ha cominciato progressivamente ad accelerare fino al ritorno a Riva dove abbiamo fatto un tuffo in mare e poi siamo tornati a casa a prendere i bimbi.
Fatti 9,28 km in 43'50"

domenica 2 luglio 2017

02.07.2017 - giro trail di Garbagna

Siamo io e Katia e alle 7:30 ci siamo ritrovati con altre persone dell'Azalai per fare l' intero percorso del trail di Garbagna di domenica scorsa. Si parte da Garbagna e il percorso si articola su due petali che si ricongiuncono a Garbagna.
Partiamo tutti insieme dal piu' facile. Percorriamo 14,61 km in 2h09' ma siamo andati piano e ci siamo fermati parecchie volte per aspettare tutti. Poi una volta a Garbagna chi per un motivo chi per un altro vanno via tutti e partiamo io e Katia per fare l'altra parte.
Questa e' molto piu impegnativa con salite tutte ripide e molte discese ripide non troppo corribili, ma siamo solo noi e l'andatura e' piu' sostenuta.
Percorriamo 15,11 km in 1h58' e comunque la prima parte era 650 mt d+ mentre la seconda quasi 1000.
Fatti 29,72 km in 4h7' circa 1600 d+

sabato 1 luglio 2017

30.06.2017 - gara del 4 stato di Volpedo

Siamo io e Katia a Volpedo, un bellissimo paesino in provincia di Alessandria. Partecipiamo ad una gara sprint di 6.5 km su asfalto e sterrato con 200 mt. di dislivello. Dalle informazioni che ho preso si parte in pianura e dopo 1 km si entra nello sterrato e si comincia a salire con oendenza progressiva fino a quando si arriva ad uno strappo con forte pendenza ce dura 500 mt. Poi sali scendi su sterrato e giu' in picchiata verso il traguardo.
Siamo 205 partenti. Non e' la mia gara, il trail lungo non da velocita' pura e in questi due mesi ultimi non ho fatto allenamenti veloci ma di resistenza per cui dico a Katia, che essendo fresca campionessa italiana ultra trail e' la madrina di questa corsa, di mettersi davanti, io mi metto nella pancia del gruppo e cerco di andare tranquillo per poi accelerare alla fine della salita.
20:30 tira un vento forte molto fastidioso e si parte! Il primo km gia' inizia a salire piano e lo chiudo poco sotto i 4' poi inizia il salitone, sto bene, lo faccio senza esagerare, sento gente intorno a me che respira forte, sono in soglia mentre io conservo ancora un margine. Gli ultimi 200 mt sono davvero tosti e smetto di correre per assumere la classica andatura montanara con mani sulle ginocchia, ma vado su abbastanza forte e comincio a superare gente.
Alla fine della salita parto e comincio ad accelerare. Supero molte persone, il tracciato e' bello e il saliscendi lo percorro davvero a forte andatura, mi sorprendo io stesso. Poi comincia la discesa e molti che avevano scelto scarpe da strada sembrano soffrirla mentre io mi butto giu' a rotta di collo. Poi l asfalto. Mancano 2 km credo e siamo in leggera discesa. Vado a 3'40" o 3'45"  mi sento davvero bene, l unica nota dolente e' che in paese ci fanno percorrere una scalinata coi gradini troppo vicini per me, son costretto a farne due alla volta e questo mi spezza un po il ritmo, poi di nuovo su asfalto e riprendo il ritmo. Taglio il traguardo in un sorprendente 27'18".
Sono molto contento, nella migliore delle ipotesi avevo preventivato un 30'.
Katia chiude prima donna ovviamente in 25'29" e pensare che non sta ancora bene. La seconda donna becca 5'.
Sono proprio contento.

martedì 27 giugno 2017

27.06.2017 - corsa 5x500

Oggi ho voluto mettere un po di velocita' perche' venerdi ho in programma una gara trail sprint di 7 km e perche' e' un allenamento che mi manca. Ultimamente ho curato la resistenza e ho allungato i km ma niente velocita'.
Devo dire che si e' sentito il non allenamento. Ho fatto 5 ripetute da 500 8ntervallate da 1 km o da 1,5 o da 2 km perche' tirava vento e anche per rifiatare.
Fatti 13,80 km in 1h05'23"

lunedì 26 giugno 2017

26.06.2017 - corsa collinare

Sono a casa di Katia nel Tortonese. Siamo usciti alle 6 e 20 a fare un giro collinare di circa 300 mt. di dislivello.
Siamo partiti in discesa facendo un buon riscaldamento e poi abbiamo aumentato il ritmo con progressione, correndo anche le salite piu' ripide.
Fatti 11,78 km in 1h00'35"

venerdì 23 giugno 2017

23.06.2017 - corsa con accelerazioni

Ieri siamo andati a cena a Napoli e siamo tornati alle 2:30 e stamattina non eravamo proprio in forma, pero' io e Katia siamo partiti lo stesso e abbiamo fatto un lento con tratti dove aumentavamo l'andatura.
Fatti 13,42 km in 1h4'11"

mercoledì 21 giugno 2017

21.06.2017 - corsa scarico

Siamo a Napoli e io e Katia di buon ora usciamo a fare un defaticamento leggero giusto per far girare le gambe dopo la tappa di sabato.
Fatti 7,67 km in 37'47"

lunedì 19 giugno 2017

17.06.2017 - 8 tappa alvi trail

Venerdi 16 ho lavorato fino alle 12 e poi sono partito in direzione Mendatica, un ridente paese in provincia di Imperia. Abbiamo dormito in un rifugio e la mattina seguente colazione veloce e poi trasferimento fino a san bernardo di mendatica ovvero luogo della partenza.
Ovviamente sono con Katia, lei ha corso turro l alvi trail, manca solo questa tappa.
Alle 08:32 partiamo e dopo 10 metri di asfalto prendiamo subito un sentiero ripido sulla dx che in 5 km ci fa fare circa 900 mt. di dislivello, anche perche' katia si mette subito davanti a tirare e ci fa un mazzo tanto fino alla cima dove arriviamo in poco piu' di 1 ora.
In discesa ne parliamo e ci diciamo di stare piu' tranquilli anche perche' la tappa e' lunga e ci sara' spazio per tirare anche forte piu' avanti, e proseguiamo cosi' scendiamo di qualche centinaio di metri e poi ancora su verso il Saccarello quota 2200 circa e poi discesa ancora su e giu' di continuo cominciando pero' a perdere un po di quota. In discesa andiamo lenti perche' katia ha dei problemi ai tendini, pero' sto bene, stiamo bene e al km 41 arriviamo in cima all ultima salita. Da qui inizia la discesa verso dolceacqua intervallata solo da brevi salite. Al km.45 incontriamo l ultimo ristoro, e mentre segnano i pettorali mi accorgo di essere quarto assoluto nella classifica maschile di giornata.
Ripartiamo veloci io e katia e in un tratto di visibilita' riuaciamo a scorgere il terzo in classifica. Katia si trasforma, mi dice di accelerare, si mette davanti a fare l andatura e in poco tempo gli siamo dietro, lui se ne accorge e comincia ad aumentare l andatura a sua volta.
Facciamo piu' di un km dove non riusciamo a chiudere il buco, dico a Katia che bisogna raggiungerlo perche' se lo affinchiamo calera' il ritmo anche per un fattore psicologico e poi avendolo ripreso sara' mezzo cotto.
Mi decido, accelero forte e anche se siamo su una strada sassosa lo raggiungo, e come avevo previsto lui decelera tanto che in poco tempo katia si fa sotto, gli passiamo un po di acqua perche' era rimasto senza e si riaccelera. Lui si accoda, l andatura la fa katia che mi dice di stargli incollata e al successivo tratto in salita con buona pendenza su una single track la iena da un accelerata fatale tanto che il tipo si stacca, mi giro e lo vedo fermo piegato in due che non respirava. Arriviamo in cima, sono in soglia, ti credo dopo 50 km, dico a katia di rallentare un attimo ma lei si gira con una faccia spiritata e mi dice:
Non mollare adesso, stringi i denti, soffri che adesso lo lasciamo li, e penso: cazzo ti facevano male i tendini la competizione ha fatto sparire tutto, e se lo puo' fare lei lo posso fare anche io e seguo a ruota.
Gli ultimi 5 km di discesa sono una picchiata verso il paese di Dolceacqua, un discesa difficile, ripida e scivolosa, ma ormai niente puo' fermarci, nemmeno il caldo che scendendo.la temperatura di 35 gradi si fa sentire. Siamo in paese, percorriamo un ponte antico con una buona pendenza ed entriamo nei vicoli.del centro che tra l altro sono molto belli, sul traguardo Katia tira fuori lo striscione RUN FOR WOMEN perche' lei sono anni che corre lanciando campagne contro la violenza sulle donne, e tagliamo il traguardo insieme, condito da un abbraccio e bacio finale, tutto e' molto bello.
Percorsi 57 km 3000d+ 8h8'

mercoledì 14 giugno 2017

14.06.2017 - corsa lenta

Dopo le due tappe dell Alvi trail ho fatto due giorni di riposo e oggi siccome era nuvoloso sono andato a sgranchirmi le gambe, facendo un lento e dopo un buon riscaldamento 4 allunghi da un minuto con un minuto di recupero senza esagerare.
Adesso faro' riposo poiche' sabato andro' a correre l ultima tappa dell Alvi da 60 km.
Fatti 9,58 km in 47'18"

martedì 13 giugno 2017

11.06.2017 - tappa 2 alvi trail

Dormiamo 4 ore in una palestra con materassini e sacchi a pelo a causa qnche trasferimento al luogo della partenza del giorno seguente e altri problemi che non sto qua a dilungarmi.
Katia mi ha sistemato i piedi ma sento le gambe molto indolenzite e dico a katia che me la prendo comoda per cercare di finire, magari marco il quarto in classifica se riesco e intanto katia parte con due ragazzi che ieri avevano un ritmo simile al suo.
Nei primi km di salita mi accorgo che man mano le gambe si sciolgono tanto che comincio ad accelerare e verso il 13 edimo riprendo il gruppo di Katia e sto con loro.
Alla fine dell ultima salita al 40 esimo mi dicono che il secondo e' 5' avanti ma che aveva qualche problema e allora dopo aver ingurgitato un piatto di pasta dico a katia che accelero in discesa e cosi' faccio.
Lo riprendo quasi subito e al traguardo gli do 15' ma nonostante questo resto terzo assoluto in classifica.
Oggi stavo proprio bene, addirittura sono arrivato quinto assoluto anche della 8 tappe e quasi quasi mi spiace che devo andare, avrei provato volentieri a fare qualche altra tappa.
Fatti quasi 50 km e 3350 mt dislivello in 7h25'